Marialaura De franceschi

Dopo essersi diplomata giovanissima in scenografia e costume all’Accademia di Belle Arti di Roma, Marialaura, comincia a lavorare come Top Model alla corte di firme del calibro di Giorgio Armani, Gianfranco Ferrè, Gianni Versace e Valentino. Nel frattempo, lavora in  teatro con i maestri Pietro Garinei e Sandro Giovannini. E’ proprio da loro, probabilmente, che la giovane De Franceschi attinge l’arte di fare spettacolo per applicarla al mondo della moda. Dalla metà delli anni ’80, infatti, Marialaura riparte come regista di moda e in poco tempo si ritrova a lavorare per le griffe più grandi: Christian Dior ed Hermes a Parigi, Trussardi, Moschino, Mila Schon e Alberta Ferretti, solo per citarne alcune.

Organizza eventi a Tokyo per la Yomiury Television, a New York per il Fashon Institute of Thecnology,  a Washongton per la Kennedy Foundation. Uno dei suoi fiori all’occhiello? I primi 10 anni di ascesa dello stilista sardo Antonio Marras.

Oggi ha nella figlia Alexandra, che è stata allattata nei back stage, la sua più valida collaboratrice.